LA MANOVRABILITA’ DEL SOLLEVATORE FRONTALE MERLO P28.8

Assistente carpentiere. Progettato per l’utilizzo nel settore agricolo, nelle centrali o negliimpianti a biogas, il sollevatore telescopico frontale Merlo P28.8 se la cava egregiamente anche se impiegato in un lavoro di carpenteria. Come a Spinea, Venezia, dove è stato equipaggiato con gancio su zattera e, grazie anche alle tre modalità sterzanti, si è mosso con facilmente in poco spazio. Il sistema di bloccaggio idraulico Tac-Lock, poi, garantisce la rapidasostituzione degli accessori, ottimizzando i tempi di lavoro. Il Merlo P28.8 ha una portata di 2.800 kg, un’altezza di sollevamento di 8,20 m e lo sbraccio di 5.30