Un sollevatore Cofiloc per la Leggenda di Natale

Lo spettacolo per i più piccoli è stato entusiasmante. Dopo varie prove, ad accogliergli alla fine della ricerca dei colori rubati dalla Maga Cornacchia c'era il Piccolo Mago: non l'hanno trovato fra vie e piazze, ma alzando il naso all’insù. Il burattino di legno, infatti, era appeso a nove metri d’altezza. A sostenerlo, un sollevatore telescopico di Cofiloc, l’azienda di San Biagio di Callalta che ha fornito la macchina.
 
“Siamo molto felici – afferma Ivano Buso, presidente di Cofiloc – di aver partecipato a questa iniziativa che porta magia e colore nel centro storico di Treviso, una città cui da sempre siamo molto legati. E ammiriamo chi, come il Gruppo Alcuni, si spende con entusiasmo e impegno anche per organizzare manifestazioni come la Leggenda di Natale. Un evento che porta allegria fra le strade della città e che farà bene, ne sono sicuro, ai bambini e anche agli adulti”.