COFILOC IN UGANDA CON EMERGENCY

Lavori secondo programma. Alcuni mesi fa un sollevatore frontale P 40.16 K - equipaggiato con forche, gancio, falcone con verricello e cesta – è partito dalla sede Cofiloc di San Biagio di Callalta per Entebbe (Uganda). Località nella quale Emergency - su progetto di “Renzo Piano Building Workshop” e lo studio Tamassociati di Venezia – sta costruendo un centro di chirurgia pediatrica. Un complesso che si svilupperà su 9.000 mq, con 78 posti letto, 3 sale operatorie, servizidiagnostici, banca del sangue, farmacia, mensa, lavanderia, una guest house da 42 letti e ampie aree destinate alla formazione del personalelocale, medico e non. Una volta ultimato, diventerà punto di riferimento per i pazienti ugandesi e i bambini provenienti da tutta l’Africa. Dopo un lungo viaggio via nave, il sollevatore è arrivato a Entebbe dove, messo subito all’opera, sta dando un grande contributo alla realizzazione della struttura, che cresce secondo programma. A luglio, infatti, nonostante una stagione delle piogge intensa, tuttii tutti i lavori previsti nel trimestre aprile-giugno sono stati avviati o portati a termine.