INSTALLATO UN DEFIBRILLATORE A S. BIAGIO DI CALLALTA

Rendere più sicura la comunità e i luoghi di lavoro. Per questo nella sede Cofiloc a San Biagio di Callalta (Treviso), è stato installato un defibrillatore semiautomatico esterno (DAE). Si tratta di un dispositivo medico potenzialmente salvavita, che permette di defibrillare una persona in arresto cardiaco entro quattro/cinque minuti, quindi prima dell'arrivo dell’ambulanza. Il DAE può essere utilizzato da chiunque, in quanto progettato per escludere che una persona non formata all’uso possa fare danni. L’installazione del DAE è un’ulteriore garanzia di sicurezza per i numerosi operatori che durante l’anno frequentano i corsi di formazione tenuti alla Cofiloc School. Collocazione e caratteristiche del dispositivo - inserito in una “rete di defibrillatori” posizionati nei luoghi con elevato flusso di persone o presenza di attività a rischio – sono state comunicate al sistema di emergenza sanitaria e alle forze dell’ordine: Polizia, Carabinieri, Vigili del fuoco, Guardia di Finanza e Polizia locale.